Amiternina News

Le ultime notizie dal mondo giallo-rosso



Sconfitta in rimonta dei giallorossi (3-1) che aprono il 2020 con un risultato negativo: contro il più quotato Mutignano, terza forza del campionato ed ex capolista fino a poche giornate orsono, i ragazzi di mister Volpe sfoderano una prestazione gagliarda ed, ai punti, avrebbero meritato di raccogliere più di quanto espresso dal verdetto del campo.

I giallorossi prendono in mano sin da subito il pallino del gioco: al 6' ci prova Carrato con una conclusione che si spegne di poco a lato del palo, mentre al 17' l'episodio che cambia la partita: tocco di mano in area di Potacqui sul traversone dalla destra di Salvato, il direttore di gara - il signor Di Nardo Di Maio della sezione di Pescara - non ha dubbi e concede il penalty che lo stesso Salvato trasforma, nonostante l'intuizione di Donateo. Il Mutignano si affaccia oltre la propria metà campo per la prima volta al 19' con Ndiaye Ibrahima II che si invola in area, ma Ludovisi è bravo in uscita a neutralizzare ogni pericolo. Al 22' scoppitani vicini al raddoppio: errore di Mbodj che scivola al limite della propria area di rigore, sul pallone si avventa Tinari che entra in area e calcia, ma Donateo blocca. Due giri di lancette più tardi vibranti proteste di marca scoppitana: azione personale di Alfonsi che entra in area, ma viene atterrato da Gentile: non è dello stesso giudizio il direttore di gara che lascia proseguire. Al 27' sono ancora i giallorossi con il piede pigiato sull'acceleratore: percussione di Alfonsi che dalla linea di fondo va al traversone, pescando in area Lepidi la cui incornata sorvola la traversa. I locali si riaffacciano dalle parti di Ludovisi con una timida conclusione di Carpegna (42') che viene bloccata dall'estremo difensore, mentre sessanta secondi più tardi Carrato pennella per la testa di Romano, la cui incornata viene alzata sopra la traversa da Donateo. Prima del duplice fischio, da segnalare il tentativo di Carrato che non inquadra lo specchio della porta.
Mister Piccioni scuote la squadra negli spogliatoi con il triplo cambio D'Addazio-Bonaduce-Ndiaye Ibrahima I in luogo di Gentile, Di Vittorio e Arrighini. Tuttavia, è Tinari (48') a rendersi pericoloso con una conclusione di controbalzo bloccata da Donateo. Al 52' il Mutignano agguanta il pari: Ndiaye Ibrahima II verticalizza per Carpegna che trafigge Ludovisi, tra le proteste scoppitane per un'evidente posizione di offside del numero 11 pinetese. I giallorossi non vogliono restare a guardare e al 54' ci provano con una conclusione di Carrato che pesca in area Lepidi, la cui torsione di testa termina tra i guantoni di Donateo: quest'ultimo è decisivo anche al 65' quando è bravo a dire no alla conclusione a botta sicura da dentro l'area di Salvato, abile nel liberarsi al tiro dopo la sponda di Lepidi. Sul ribaltamento di fronte, il Mutignano passa in vantaggio: sfruttando uno schema su calcio d'angolo, gli uomini di mister Piccioni vanno alla conclusione con Carpegna che riesce a sfilare dalle maglie della retroguardia scoppitana e ad insaccare in fondo al sacco. L'Amiternina Scoppito risponde al fuoco con una conclusione di Carrato (68') da posizione defilata che chiama Donateo ad un intervento da futsal, con un bolide dalla distanza di Salvato (74') che Donateo respinge con i pugni e con Ramos Moreno (75') che sbuca dalla mischia ma impatta male la sfera, rendendo facile il compito di Donateo che blocca il pallone. Al 90' punizione dalla trequarti di Ndiaye Ibrahima II che pesca in area Mbodj, il cui colpo di testa viene deviato in corner da un attento Ludovisi. Pochi istanti più tardi, azione manovrata dei giallorossi con Scarsella che mette dentro per Carrato, la cui conclusione dal limite termina alta. Con i giallorossi riversati in avanti, il Mutignano trova la terza marcatura in pieno recupero: lancio dalle retrovie per Ndiaye Ibrahima I che allarga per Ndiaye Ibrahima II che, incontrastato, ha il tempo per aggiustarsi la sfera e battere a rete Ludovisi. Prima del triplice fischio, i giallorossi si rendono nuovamente pericolosi con Domenico Di Alessandro che calcia al volo e saggia nuovamente i riflessi di Donateo che devia in corner.

Di seguito, il commento di mister Volpe al triplice fischio: "Primo tempo migliore della stagione, quasi perfetto: messi bene in campo e concentrati in un campo difficile contro la terza della classe, abbiamo segnato ed avuto un altro paio di occasioni. Poi nel secondo tempo noi siamo scesi fisicamente e loro, allo stesso tempo cresciuti, ci hanno messo in difficoltà. Abbiamo perso le distanze tra centrocampo e difesa".

MUTIGNANO - AMITERNINA SCOPPITO 3-1 (0-1)

MUTIGNANO: Donateo, Dell'Orletta, Gentile (46' D'Addazio), Potacqui (56' Colleluori), Mbodj, Giammarino, Di Vittorio (46' Bonaduce), Carusi, Arrighetti (46' Ndiaye Ibrahima I), Ndiaye Ibrahima II, Carpegna (77' Marini Misterioso). A disp. Sammassimo, Mariani, Muzi, Rastelli. All. Piccioni. 

AMITERNINA SCOPPITO: Ludovisi, Romano, Di Alessandro M., Valente, Angelone, Carrato, Tinari (78' Scarsella), Di Alessandro D., Lepidi (72' Ramos Moreno), Alfonsi, Salvato. A disp. Miele, Fischione, Pavlovskis, Padovani, Stoppaccioli, Del Coco, Sebastiani. All. Volpe.

ARBITRO: sig. Di Nardo Di Maio (sez. Pescara) coadiuvato dai sigg.ri Cocco (sez. Lanciano) e Freno (sez. Chieti)

MARCATORI: 17' rig. Salvato (AMI), 52' Carpegna (MUT), 66' Carpegna (MUT), 90+3' Ndiaye Ibrahima II (MUT)

AMMONITI: Potacqui (MUT), Romano (AMI), Bonaduce (MUT), Carusi (MUT)

ESPULSI: -

NOTE - Recupero: 1', 7'. Corner: 4-2.






News & Multimedia - News

 


Prossimi Eventi

Prenotazioni e prezzi Campi

S.P.D. Amiternina Scoppito - Prenotazioni Campi


Per prenotare telefonare ai seguenti numeri di telefono:
0862 717613 | 380 6977416 | 329 2184222


Strutture disponibili
Campo Calcio a 11
Calcio a sette - Tennis - Volley scoperto
Calcio a 5 - Tennis - Volley coperto
Calcio a 5 scoperto